Perché è importante fare dei backup ?

DNA10 Technology - Il laboratorio della tecnologia - Il Laboratorio della Tecnologia - ECCO VARI METODI DI BACKUP

Ma prima di rispondere a questa domanda è neccessario sapere che cos’è il backup.

Il backup è la duplicazione di un file o di un insieme di dati su un supporto esterno al computer, in poche parole evita la perdita di informazioni importanti e permette di recuperarli; al giorno d’oggi è molto importante, se non fondamentale, perché consente di recuperare i dati e di ripristinarli in breve tempo riducendo al minimo il danno in caso di furti, smarrimento del dispositivo, malware, virus informatici, guasti improvvisi, cadute accidentali etc…

Per riprendere la domanda “perché è importante fare il backup ”  ripensate a quel momento in cui , se vi è mai capitato, stavate scrivendo un documento importante, come puo’ essere la tesina per la terza media o la tesi della maturità o laurea e vi siete dimenticati di creare una copia di sicurezza del documento; dopo aver scritto decine di pagine e impiegato giorni per farlo, il computer smette di funzionare: potrebbe essere un virus o il disco fisso che si è rotto a casa del sovraccarico di lavoro. Ecco,  se non avete mai effettuato un backup, tutti i vostri dati personali o file di lavoro saranno persi. A questo punto, se siete fortunati, spendendo una fortuna e aspettando settimane potreste riavere le vostre cartelle, recuperate da un centro specializzato proprio in recupero dati. Ma se la fortuna vi ha abbandonato quelle cartelle non sono piu recuperabili. Ecco perchè è importante fare il backup !

Remote Monitoring for Mac & PC for Home and Business - Geek Team

È importante ricordare che una buona procedura per la protezione dei dati non è solo per le aziende, ma interessa anche i liberi professionisti o i personal computer di uso privato. Perché in caso di un eventuale attacco ransomware, gli hacker rendono inutilizzabili i dati sino al pagamento di un riscatto. Possedere un sistema di backup dei dati aziendali, ormai è d’obbligo negli ambienti business dal momento in cui, la maggior parte delle operazioni aziendali viene svolta attraverso dei dispositivi tecnologici e rappresenta una regola che è ormai entrata a far parte della gestione della sicurezza informatica aziendale; e dal momento che i dati sono tutto per un’azienda o un libero professionista, perderli rappresenterebbe un danno di valore immenso. Purtroppo, la semplice archiviazione che spesso effettuiamo in un computer non salva i dati dalla possibilità di essere persi o distrutti. L’unica soluzione per contrastare qualsiasi tipo di minaccia per i dati è il backup sistematico e costante.

Solitamente si effettua il backup per due scopi principali:

  • Recuperare i dati nel momento in cui vengono persi o danneggiati
  • Avere a disposizione una versione precedente di file erroneamente modificati o eliminati.

La frequenza e la costanza sono fondamentali quando si tratta di backup, proprio per questo è consigliabile stabilire e programmare un vero e proprio piano di backup da seguire e rispettare.

Un modo semplice per tenere a mente il modo più sicuro per lare il backup dei prorpi dati e la regola del backup 3-2-1, tale regola consiste in tre punti:

  1. Effettuare tre copie dei vostri dati più importanti (una copia backup principale e due copie extra di sicurezza);
  2. Tenete i dati su due diversi tipi di supporto multimediali (ad esempio un hard disk e un supporto ottico), al fine di tenerli al sicuro da tipi di pericoli diversi;
  3. Una delle coppie deve essere conservata off-site.

La regola del backup 3-2-1 è importante perché vi consente di dormire ABBASTANZA tranquilli.

 

The 3-2-1 Backup Rule Still Rules - InterWorks